CHECK-UP IN PROGRESS (CHECK DI GESTIONE)

La procedura si rivolge ai responsabili dell’azienda. Con questo strumento semplice e flessibile si avrà una visione realistica e tempestiva dei trend produttivi ed economici aziendali e si potrà focalizzarne in dettaglio i fattori che li determinano. La procedura permette di gestire più simulazioni, partendo da una prima analisi dei dati sarà possibile duplicarla, modificarla e/o crearne di nuove. Il check attraverso l’analisi incrociata tra dati contabili, produttivi e prospettici esplode:

Il quadro di controllo

Macroanalisi dei dati economici contabili correnti / storici e focus e confronto con i dati produttivi (filtro per stagione, linee prodotto, cliente…).

Possibilità di verificare l’impatto economico con inserimento di dati previsionali di vendita ed al variare di dati quali provvigioni, trasporti, ecc. Il quadro controllo fornisce una rappresentazione sintetica del C/economico con l’evidenziazione degli elementi focali quali ricavi, consumi, lavorazioni, per i dati contabili correnti, storici e per il focus individuato.

Dalla procedura saranno visualizzabili:

  • Il conto economico per natura (con incidenze, scostamenti e analisi incongruenze)
  • Lo stato patrimoniale riclassificato in Fonti e Impieghi (con incidenze, scostamenti)
  • Gli indici di bilancio economico / patrimoniali (con analisi dinamica indici)
  • I dati contabili di conto economico potranno essere integrati con i valori delle rettifiche di bilancio ed è inoltre data la possibilità di operare simulazioni, le rettifiche e simulazione si riflettono automaticamente sullo stato patrimoniale.
Controllo di gestione

La griglia previsione

La procedura, partendo dai dati economici individuati dal Focus nel quadro controllo, crea una matrice per l’analisi della redditività come incrocio tra dati economici delle fonti di ricavo (clienti…) e delle categorie omogenee dei prodotti venduti.

I dati analizzati sono rappresentati per clienti per fasce di fatturato (classificazione ABC, raggruppamento per peso fatturato) e tipologie di modelli.

Per ogni elemento sono indicati i ricavi, il mix vendite %, il margine di contribuzione %, le paia ed il numero dei modelli venduti.

In calce alla griglia è rappresentato un macro conto economico per dati contabili correnti, storici e Focus con indicazione dei ricavi, costi diretti, costi indiretti, margine di contribuzione aziendale, paia, punto di pareggio ricavi (BEP) e punto di pareggio in paia.

Sarà possibile simulare gli effetti sul conto economico e sul punto di pareggio al variare per tipologia di modello delle paia vendute e/o del margine di contribuzione.

Con Gea Check di Gestione il management ha a sua disposizione un checkup immediato e realistico dei trend produttivi ed economci dell’azienda.

Scarica la brochure in PDF

Software Gea Check Gestione

Contattaci per ulteriori informazioni

Nome (richiesto)

Azienda (se vuoi)

Città e provincia (se vuoi)

e-mail (richiesta)

Messaggio

Accetto la gestione dei dati personali (Leggi testo privacy)